Fotografia, musica cristallizzata

Musica e fotografia, i due linguaggi che mi appartengono. Pur attuandosi l’una nel dominio del tempo, l’altra in quello dello spazio, hanno per me una naturale affinità. Ogni mia immagine è composta come una partitura musicale.

Sequenze e polittici

Racconti per immagini, dove il flusso visivo è tracciato nel momento compositivo,

per prendere poi luce sempre diversa nel vissuto di ogni osservatore. 

Pittorialismo

Rivisitazione in digitale dei primordi della fotografia. L’opera nasce dalla stratificazione di più immagini,

sedimenti di forme, luci, colori, scavati come in un sito archeologico. 

1/1

Percorso artistico

La mia attività fotografica è condotta in modo non sistematico e lineare, per gli impegni musicali che in certi periodi

hanno assorbito quasi completamente il mio tempo.

Non solo la musica ha inciso nel mio percorso creativo, ma anche l'arte del rinascimento e del barocco, grazie al quotidiano contatto con musei, chiese e palazzi storici di Roma, dove mi occupo, come direttore artistico, di progetti interdisciplinari d'arte e musica. Qui si alimentano costantemente visione e creatività.

<home>

© 2020 STEFANO SABENE - Tutti i diritti riservati